Biedermeier Reifenluster

Lampadario viennese

Vienna

1820-1830 ca.

Descrizione:

Lampadario viennese Biedermeier costituito da un balaustro centrale intagliato a corolle floreali, dal quale si dipartono dei raggi dalla forma a ricciolo, a sostenere una struttura in legno circolare. Lungo il perimetro superiore presenta mensoline a ricciolo che reggono le 12 corolle reggicero; lungo il perimetro esterno alterna rosoni decorativi a bracci intagliati e a ricciolo, a sostenere altri 12 ceri. Sorretto da catene e rosetta superiore decorata con palmette.
Interamente in legno intagliato e dorato; è stato elettrificato in epoca successiva.

Dimensioni: h 142 cm; diametro: 100 cm

Analisi storico-stilistica:

Il lampadario è espressione del gusto Biedermeier viennese, affermatosi in seguito alla caduta di Napoleone e con l’inizio del periodo della Restaurazione. Chiaramente derivazione del gusto Impero, questo nuovo stile si caratterizza per una ripresa delle forme mosse e per le decorazioni fogliacee, che, nella versione Biedermeier nord-europea, viene tradotta in una ricerca di rigore tipicamente nordica.

Questa tipologia di lampadario arredava i grandi saloni dei palazzi. Modelli simili sono noti grazie ai confronti con stampe e dipinti che riproducono gli interni dell’epoca. Tra questi, uno di quelli che riporta maggiori riscontri è un acquerello di Franz Heinrich, databile al 1829 e nel quale è descritto lo studio del principe di Metternich al Ministero degli Esteri. Questo dipinto offre uno spaccato del gusto e dell’arredo di quegli anni, in particolare, per il nostro studio, il lampadario mostra rimandi con quello in esame.

Della stessa provenienza anche il gruppo di otto applique Biedermeier, appartenenti sempre alle nostre collezioni, con le quali furono realizzati in concomitanza quali complementi d’illuminazione per un unico ambiente.

Bibliografia di confronto:


– Mario Praz, La filosofia dell’arredamento. I mutamenti nel gusto della decorazione interna attraverso i secoli dell’antica Roma ai nostri tempi, Milano, Longanesi & C., 1981;

-Robert Weissenberger, Vienne 1815-1848. L’èpoque du Biedermeier, Fribourg, Officine du Livre, 1985.

Antiquariato, Arte e Design

Antiquariato, Arte e Design

FineArt è il nuovo ambizioso progetto Di Mano in Mano che propone un’esclusiva scelta di opere di antiquariato e design, presentandole per la loro singolarità e unicità.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni o per fissare un appuntamento
Oppure chiamaci o contattaci su WhatsApp