L’Accademia di Platone

Piccolo arazzo in seta

Centro Italia

Fine XVII - inizi XVIII

Descrizione:

Piccolo arazzo in seta, con alcuni inserti applicati in tela dipinta, in corrispondenza dei volti e delle mani dei personaggi. Nella scena è rappresentata l’Accademia di Platone, con il filosofo seduto per terra, la schiena contro un albero, abbigliato con una tonaca e un manto che lo drappeggia, con la mano destra regge una tavoletta o una pergamena. È intento a svolgere una lezione di filosofia, con i giovani allievi che lo circondano e con uno dei quali sta interloquendo in particolar modo. Alle spalle un paesaggio rurale abitato da uomini che stanno svolgendo lavori agricoli: chi intento nella semina, chi nella raccolta e chi, ancora, nell’abbattimento di un albero con una scure. Sullo sfondo, a destra del gruppo principale si intravvede una costruzione turrita, mentre a sinistra un’erma antica. Inserito in cornice coeva, modanata a più ordini con parti ebanizzate alternate ad altre impiallacciate in tartaruga.

Dimensioni: 56 x 65,5 x 6 cm

Analisi storico-stilistica:

Sia il piccolo arazzo che la cornice in tartaruga sono due manufatti databili alla fine del XVII secolo, inizi del XVIII. L’utilizzo della tartaruga iniziò infatti a diffondersi proprio in questo secolo. L’impiego del carapace dell’animale veniva infatti utilizzato per decorare oggetti da wünderkammer, sia per i raffinati giochi di colore che si potevano realizzare, sia in qualità di materiale esotico.

La scena rappresentata è riconoscibile grazie all’iconografia tipica di Platone, ossia un filosofo, un sapiente dall’aspetto maturo con la barba bianca, che indossa un abito dalla foggia classica. Ha come attributo un filatterio, a memoria degli scritti da lui redatti; nel nostro caso è inoltre circondato da giovani attenti alla sua lezione, con i quali sta disquisendo in merito alle proprie ricerche filosofiche. Interessante anche l’erma classica sullo sfondo, a ricordare Socrate, il maestro sulla cui dottrina si fondò il pensiero di Platone.
Grande attenzione è stata posta alla modalità di realizzazione, che vede l’alternarsi di parti ricamate a creare il paesaggio e le figure, mentre i volti, le braccia e i piedi dei personaggi sono dipinti su tela, applicata sull’arazzo stesso.

Antiquariato, Arte e Design

Antiquariato, Arte e Design

FineArt è il nuovo ambizioso progetto Di Mano in Mano che propone un’esclusiva scelta di opere di antiquariato e design, presentandole per la loro singolarità e unicità.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni o per fissare un appuntamento
Oppure chiamaci o contattaci su WhatsApp