Canterano, Emilia primo quarto XVIII secolo

Emilia, primo quarto del XVIII Secolo

Descrizione:

Canterano emiliano poggiante su una zoccolatura aperta sul fronte da due mensole contrapposte, intagliate e traforate a volute. Il fronte spezzato presenta tre cassetti, dei quali quello superiore con fronte parzialmente apribile a celare scarabattolo con diversi cassettini e segreti, al quale si accede anche mediante l’apertura del piano. Impiallacciato in radica di noce, il fronte, i fianchi e il piano sono intarsiati con motivi a volute intrecciate; i cassetti e il ciglio del piano sono rifiniti con cornicette ebanizzate. Gli interni sono in pioppo; presenta restauri e sostituzioni in alcuni cassetti dello scarabattolo ed è mancante una serratura.

Dimensioni: 113 x 165 x 81 cm 

 

CODICE: ANMOCA0144717

Analisi storico-stilistica:

Il canterano in esame appartiene alla produzione emiliana degli inizi del XVIII secolo. Mantiene infatti la solidità architettonica che caratterizza i mobili emiliani della fine del XVII secolo, arricchendosi di un intarsio a volute con nastri intrecciati che compongono riserve dipinte dalla radica. Sono, questi intrecci, unitamente al fronte spezzato, i primi movimenti che introducono a un cambiamento, un periodo di transizione che dalle forme barocche porterà a quelle più mosse e sinuose del successivo barocchetto.

Bibliografia:

– Graziano Manni, Mille mobili emiliani (L’arredo domestico in Emilia-Romagna dal sec. XVI al sec. XIX), Artioli Editore, Modena, 1991;

– Graziano Manni, Mobili antichi in Emilia Romagna, Artioli Editore, Modena, s.d

Antiquariato, Arte e Design

Antiquariato, Arte e Design

FineArt è il nuovo ambizioso progetto Di Mano in Mano che propone un’esclusiva scelta di opere di antiquariato e design, presentandole per la loro singolarità e unicità.

Contattaci per ricevere maggiori informazioni o per fissare un appuntamento
Oppure chiamaci o contattaci su WhatsApp